il nostro blog

RFID - Salvare il mondo un tag alla volta

Essendo noti come specialisti dell'identificazione a radiofrequenza (RFID), riceviamo continuamente chiamate su persone che vorrebbero utilizzare la tecnologia RFID per risolvere tutti i problemi del mondo, un tag alla volta. Ci delizia sempre per ascoltare le idee creative che i clienti hanno per gli usi di RFID. Allo stesso tempo, i clienti generalmente raggruppano tutte le tecnologie RFID in un'unica categoria. Tuttavia, le grandezze delle differenze nell'RFID sono simili a quelle che potresti trovare nelle varietà di piante. Sì, entrambi Trappola per mosche di Venere e il Sequoia gigante sono piante, ma hanno quasi più differenze rispetto alle somiglianze.

piante

Attivo vs Passivo

Questa differenza è piuttosto semplice. I tag attivi hanno una batteria incorporata mentre i tag passivi no. Il tuo telefono cellulare può essere legittimamente considerato un tag RFID attivo: identifica univocamente il suo proprietario e può essere monitorato utilizzando la tecnologia a radiofrequenza. I tag passivi non hanno alimentazione interna e sono alimentati dall'energia raccolta dal lettore. Questa batteria fa un'enorme differenza nella potenziale differenza di lettura tra i due tag. I tag passivi spesso si estendono al massimo con un raggio di lettura di piedi 30, ma in un campo aperto, abbiamo letto tag attivi fino a 3000 a pochi metri di distanza!

A causa della batteria e dei circuiti associati, i tag attivi sono generalmente più costosi delle loro controparti passive, che vanno da $ 10 alla fine più economica a centinaia di dollari. Anche il più costoso tag RFID passivo ha difficoltà a far girare più di $ 10 e sulla fascia bassa può essere acquistato per meno di un dollaro, anche in quantità basse. Infine, i tag attivi devono essere periodicamente ricaricati o si esauriscono con una durata di circa 5 anni. I tag passivi invece hanno una durata illimitata, a condizione che il tag non venga fisicamente distrutto.

Ci sono vantaggi reali per entrambi i tipi di tecnologie: gli utenti generalmente scelgono l'uno o l'altro in base a ciò che specificano i loro requisiti funzionali. Nella nostra esperienza, i mercati chiave in cui vengono utilizzati i tag attivi sono quelli che richiedono servizi di localizzazione in tempo reale (RTLS) - l'oggetto di un post sul blog futuro. Un'altra tecnologia che non abbiamo nemmeno menzionato qui è il tag BAP (battery-assisted powered), che è un ibrido di un tag attivo e passivo.

Applicazioni e frequenze

La frequenza con cui qualsiasi tag RFID specifico può funzionare dipende da una combinazione di fattori, inclusi, ma non limitati ai requisiti funzionali, l'ambiente in cui il tag deve intervenire, considerazioni sul montaggio, limitazioni fisiche dovute alla frequenza e abbastanza stranamente considerazioni storiche. La tabella seguente non è esaustiva, ma offre una buona panoramica delle principali frequenze e degli standard RFID attualmente in uso.

RFID - Salvare il mondo un tag alla volta

Le principali applicazioni per queste diverse frequenze sono descritte di seguito:

Bassa frequenza (LF): Controllo accessi, monitoraggio di animali e animali, lavanderia.

Alta frequenza (HF): Smartcard, Supply Chain e gestione articoli, passaporti.

Ultra alta frequenza (UHF): ID veicolo, tracciamento pallet, catena di fornitura e gestione articoli, DoD.

Altissima frequenza molto alta (VUHF): ID veicolo, etichettatura articoli farmaceutici.

Tutte queste bande di frequenza possono essere utilizzate per rintracciare le persone in un modo o nell'altro. Di seguito sono riportati esempi di diverse tecnologie 4 che sono state tutte integrate in tecnologie badge.

Esempi

Badge "Prox" a bassa frequenza 125KHz
Badge "Prox" a bassa frequenza 125KHz

Scheda PICC Gov't ad alta frequenza 13.56MHz
Scheda PICC Gov't ad alta frequenza 13.56MHz

Freq ultraleggero. Etichette stampate 915MHz
Freq ultraleggero. Etichette stampate 915MHz

Alto freq. Badge RFID attivo 915MHz
Alto freq. Badge RFID attivo 915MHz

Queste sono solo alcune delle principali differenze tra i tipi di RFID. L'identificazione a radiofrequenza non è una tecnologia "taglia unica" e l'avvio con un solido background educativo è essenziale. Se hai un'idea di dove vorresti usare la tecnologia RFID per rendere il mondo un posto migliore, contattaci a solutions@telaeris.com e saremo lieti di aiutarvi a identificare la migliore tecnologia per la vostra soluzione.

Inoltre, se desideri essere informato via email quando vengono rilasciati nuovi articoli, inserisci la tua email nel modulo in alto a destra.

Di David Carta, CEO di Telaeris e Liz Womack, Analista di mercato di Telaeris

Commenti

    Lascia un commento

    *

    Aggiornamenti del blog

    Newsletter


    parlare con un rappresentante

    Contatti

    Telefono: 858-627-9700
    Fax: 858-627-9702
    -------------------------------
    9123 Chesapeake Dr.
    San Diego, CA 92123
    -------------------------------
    sales@telaeris.com