PROSSIMO EVENTO: Security Exhibition & Conference (Stand C57) - ICC Sydney, Darling Harbour - Luglio 24-26, 2019

il nostro blog

Wiegand For Dummies

Di recente, il nostro CEO, David Carta, mi ha chiamato nel suo ufficio e mi ha chiesto: "Mark, cos'è Wiegand?" Stava istruendo un nuovo dipendente Telaeris su XPressFreedom, il nostro Convertitore da Wiegand a Ethernet che usiamo per abilitare il controllo degli accessi mobili con il sistema esistente. Pensava che io, in quanto nostro responsabile delle vendite, dovessi essere in grado di dare una spiegazione appropriata. Come un cervo nei fari mi sono bloccato, sapendo che non avevo una risposta solida, tecnicamente valida. Sentendo lo sguardo del nostro nuovo impiegato su di me,

Ho lanciato una risposta panico al muro contro il muro, sperando che sarebbe stata soddisfacente. Non lo era e lo sapevo. Peggio ancora, sapevo che Dave lo sapeva. Fortunatamente, non mi ha aggredito di fronte al nostro nuovo collega, ma mentre lasciavo la stanza, la mia coda era appesa tra le mie gambe.

Più tardi quel giorno, Dave mi ha chiamato nel suo ufficio per affrontare l'incontro di prima. Parte della cultura di Telaeris è offrire il massimo supporto e conoscenza ai nostri clienti, nei nostri sforzi per essere il leader mondiale nelle soluzioni di verifica dei badge portatili. Come nostro principale venditore, voleva essere sicuro di poter fornire le migliori conoscenze tecniche, al fine di fornire il miglior servizio possibile ai nostri clienti. Le istruzioni di Dave per me arrivarono sotto forma di una sfida: "Mark, voglio che tu scriva il nostro prossimo articolo sul blog su Wiegand".

Abbastanza semplice vero? Con Google e la totalità del World Wide Web a portata di mano, ho fatto delle ricerche leggere e rapidamente ho gettato insieme una bozza di massima e l'ho presentata a Dave. "Mark, questo non è tecnicamente preciso. Torna indietro e scavare più a fondo. "Mi sono arreso e ho continuato a cercare la storia di Wiegand e come funziona. Ho scoperto che mentre la tecnologia iniziava con i fili magnetizzati, oggi Wiegand si riferisce all'intera interfaccia su cui si basa il settore del controllo accessi. Ancora di più, ho imparato che non ero solo nella mia confusione. Molti altri hanno condiviso la mia domanda: "Cos'è Wiegand?"

Scava più in profondità per arrivare a ciò che è importante

John R. Wiegand si è trasferito dalla Germania negli Stati Uniti negli 1930, per studiare direzione del pianoforte e del coro alla famosa Julliard School of Music di New York. In seguito divenne un ingegnere, ma fu il suo tono perfetto che gli permise di sentire i cambiamenti avvenuti mentre i suoi fili erano magnetizzati che portarono alla sua scoperta del Effetto Wiegand nei primi 1970.

Filo Wiegand, brevettato da Wiegand in 1974, è composto da una lega di ferro magnetica che è stata progettata per formare un involucro rigido esterno attorno ad un nucleo interno più morbido. Quando passa attraverso un campo magnetizzato, il guscio esterno si magnetizza rapidamente fino a raggiungere la piena capacità. Una volta che questo si verifica, il nucleo interno inizia a magnetizzare, e quindi sorprendentemente, la polarità dell'interruttore di nucleo e guscio. Questo crea un significativo impulso di tensione fino a quando il filo raggiunge la piena magnetizzazione, quindi torna alla sua polarità originale. Questi cambiamenti di tensione sono facilmente rilevabili.

John Wiegand al suo banco di laboratorio

Nel tardo 1970, Wiegand e il suo socio in affari, Milton Velinsky, hanno sviluppato una scheda usando fili Wiegand per il controllo degli accessi. Hanno posizionato due file separate di fili nella scheda, che quando sono passati su un campo magnetico, hanno creato diverse uscite di tensione che sono trattate come un segnale. Il Interfaccia Wiegand è per i lettori che potrebbero rilevare queste schede in uscita su due linee di segnale chiamate D0 (Data Zero) e D1 (Data One). Questa sequenza di 1 e 0 è mappata su un numero binario. La carta di Wiegand è stata vista come un miglioramento rispetto alle carte di carte magnetiche esistenti che potrebbero essere riscritte facilmente. Non solo le carte Wiegand non potevano essere riscritte, erano difficili da produrre, il che significava che erano difficili da contraffare.

Questa interfaccia D1 / DO insieme a Clock / Data (utilizzata per mag-stripe) è persistita dagli 1970 come interfacce di fatto per il controllo degli accessi

lettori di carte. Oggi la maggior parte delle persone parla di a Wiegand card, non stanno pensando a una carta con fili. Il più delle volte si tratta di una scheda abilitata RFID (es. Prox, Mifare, iClass, ecc.) Che emette i dati delle carte tramite l'interfaccia D0 / D1 di Wiegand.

A Formato Wiegand è semplicemente una serie definita di dati binari trasmessi sui due fili di uscita. Lo standard del settore per il

Scheda di accesso con fili Wiegand incorporati, la riga superiore è D0 e la riga inferiore è D1

il primo decennio era un formato 26-bit, che utilizzava i bit 8 per il codice impianto, i bit 16 per l'ID utente. Oggi ci sono molti formati diversi e personalizzati, il più grande dei quali è lo standard PIV 200 usato dal governo degli Stati Uniti. La figura seguente illustra l'uso di 26-bit Wiegand.

Formato Wiegand standard 26-Bit

Mentre l' Wiegand card è ancora in produzione, nel moderno settore del controllo degli accessi questa tecnologia è stata in gran parte sostituita da nuove, più economiche e più sicure forme di carte di accesso (es. Mifare, iClass, Proximity). L'interfaccia Wiegand, tuttavia, rimane la convenzione standard per la trasmissione di dati per qualsiasi dispositivo (scheda, lettore biometrico o PIN) a un pannello di controllo di accesso.

In conclusione, ciò che è iniziato come una semplice sfida per saperne di più su Wiegand, è diventato rapidamente un'affascinante esperienza di apprendimento sulle radici del settore del controllo degli accessi. Utilizzato in un'ampia gamma di produttori di controllo accessi, l'interfaccia Wiegand è ancora la bestia del settore e si rifiuta di morire. L'uso della tecnologia di interfaccia Wiegand non sta andando da nessuna parte nel prossimo futuro, poiché la profondità del suo utilizzo supera di gran lunga qualsiasi tecnologia emergente. Quasi cinquant'anni fa, John R Wiegand scoprì un modo interessante per manipolare la polarità magnetica dei suoi fili personalizzati; non si rendeva conto che avrebbe ridefinito un'intera industria.

Due grandi fonti di informazione, entrambe scritte da Michael Davis su Wiegand sono qui sotto:

Commenti

  1. microfono dice:

    Questo è un fantastico post ......

  2. Buon articolo sulla storia di Wiegand. Apprezzo che tu abbia il tempo di condividere.

  3. Giorgio dice:

    Il buon articolo e la spiegazione non potrebbero essere più chiari.
    Ho cercato spesso su Google ma nessuna spiegazione è chiara come la tua.
    Ho davvero apprezzato.
    Molte grazie.
    Giorgio.

  4. Peter Warrender dice:

    Molto interessante, grazie per la condivisione.

  5. jm dice:

    Articolo fantastico. Mi ha aiutato molto!

Lascia un commento

*

Newsletter


parlare con un rappresentante

Contattaci

Telefono: 858-627-9700
Fax: 858-627-9702
-------------------------------
9123 Chesapeake Dr.
San Diego, CA 92123
-------------------------------
sales@telaeris.com